insicurezza
LETTERE APERTE

Cara INSICUREZZA, che tu sia maledetta!

CONDIVIDI SU:
Reading Time: 2 minutes

Maledetta insicurezza! Distruggi ogni certezza rendendomi vulnerabile e tremante. Apri la porta alla Paura, facendola strisciare tra le gambe, provocandomi quel tremore quasi impercettibile e paralizzante. Cara Insicurezza sei scoraggiante, scorretta, cattiva, inutile e maledettamente, terribilmente opprimente.

Mi togli il respiro.

È come se ti annidarsi nei miei polmoni. La sensazione che provo è strana, perché anziché avvertire un peso sulla mia cassa toracica, sento invece come se i polmoni fossero gonfi d’aria. Sono certa che il gonfiore è causato dalla tua presenza. Faccio fatica a respirare… il fiato è corto!

Cosa ti ha scatenato!? Io non ti ho chiamata, eppure sei qui. Ho sbagliato forse qualcosa? Ho lasciato qualche fessura aperta?… perché altrimenti non si spiega la tua presenza! Più ci penso e più ti prendi spazio nei miei polmoni. La testa gira… stai per vincere, perché oltre alla Paura stai ospitando anche lo Sconforto

Eh si cara Insicurezza, non arrivi mai da sola… che tu sia maledetta!

Con te ci sono sempre la Paura e lo Sconforto, che aspettano un tuo gesto per poter entrare. Quando tutte e tre banchettare fiere di aver trovato rifugio nella mia testa e nel mio corpo, non resta che arrendersi, sedersi e calmarsi. Così sfiancanti, deprimenti, scoraggianti, siete capaci di far crollare i sogni con un solo soffio. Come un tuono che fa tremare gli infissi per la potenza, demotivate la vostra preda. 

Ma come sempre so che siete di passaggio e non vi do il piacere di restare.

Mi siedo, respiro e con calma cerco di concentrarmi sulle mie paure. Cerco di comprendere il motivo per cui ti sei presentata Insicurezza cara. Faccio mente locale dei miei desideri, dei miei obiettivi e di cosa realmente mi rende Felice. Invito la Pazienza e la Speranza a partecipare al vostro comizio e le ringrazio.

Ringrazio per tutto quello che ho. Rifletto sui sacrifici che compio ogni giorno, perché anche se mettono Paura, saranno comunque d’aiuto per raggiungere i miei scopi.

Grazie alla Speranza, so che le cose andranno meglio, mia cara Insicurezza, altrimenti avrò comunque qualcosa da imparare. Grazie alla Pazienza rifletto che bisogna dare tempo al tempo e che spesso si deve aspettare prima di arrivare alla fine.

Chiamo il Coraggio a farmi forza, perché nulla è semplice e finché non proviamo non sapremo se quella scelta sia stata la cosa giusta.

Maledetta insicurezza, ora siete 3 contro 3!

Capisco la tua presenza, comprendo che non sei motivata da cose impossibili da combattere e una volta che ti avrò scavalcata, potrò tirare un sospiro di sollievo lasciandoti sola con la Paura e lo Sconforto.

Sicuramente sei un campanello d’allarme!

Mi fai comprendere che forse, prima di andare avanti devo procurarmi i mezzi efficaci e qualche materiale in più. Perciò una volta armata di Coraggio, di Speranza e di Pazienza attuerò la mia strategia per andare avanti senza Paura e lo Sconforto farà spazio all’Entusiasmo

E tu, mia cara e maledetta Insicurezza farai invece spazio alla certezza!

Tornerai lo so, perché i giorni non sono tutti uguali e la mente viaggia spesso, ma accoglierò la tua presenza non come pericolo, ma come un avviso che le mie difese vanno rafforzate!

Per questo ti ringrazio e ti saluto,

La Tua Chiara.

https://amzn.to/4czT06m

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *